.
Annunci online

 
Mancano 6 anni alla Coscienza Collettiva?
post pubblicato in tecnologia, il 3 dicembre 2014


Dal sito  Worldmeter apprendiamo che la popolazione umana è attualmente di 7.278.580.000 persone circa.

Essa aumenta di 2,65 persone al secondo e di questo passo i primi di dicembre del 2020 dovrebbe raggiungere la quota di:

7.778.742.049

Questo numero rappresenta l'ennesimo numero di Fibonacci della popolazione mondiale e secondo questa tabella, in media ad ogni raggiungimento di questo traguardo accade un evento tecnologico e/o fisiologico che fa fare un balzo in avanti all'umanità.

 




Aspettiamoci una nuova invenzione incredibile, oppure bambini con super poteri, oppure una nuova forma di integrazione dell'intelligenza mondiale: la Coscienza Collettiva.

Per ulteriori informazioni vedere qui:

http://fabiomarinelli.ilcannocchiale.it/2012/05/21/reti_neurali_massa_critica_fib.html


CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

Motore a energia atmosferica
post pubblicato in tecnologia, il 2 novembre 2014


Sembrerebbe che il 6 ottobre 1862 un certo Dott. Vittorio De Canibus abbia scoperto un motore ad energia atmosferica che sfrutta il principio di Torricelli.

motore


Notizia presa da "Lo Zenzero, giornale di Firenze, n.201, del 6 ottobre 1862, pag.4"
http://books.google.it/books/about/Lo_Zenzero.html?id=R7sXAAAAYAAJ&redir_esc=y
Ditta presente in Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n.122:
http://augusto.digitpa.gov.it/gazzette/index/download/id/1869122_PM
The AQ chef: "Make a bomb in the kitchen of your mom"
post pubblicato in tecnologia, il 17 aprile 2013


La ricetta per la bomba di Boston è su internet:

Per sicurezza ho oscurato nella foto l'ingrediente della sostanza infiammabile.
Se cercate su internet si spiega anche come costruire la bomba atomica.
Internet, come tutte le scoperte dell'uomo, può essere usata a fin di bene o per fare delle cose terribili.


File: Inspire rivista cover.PNG
Il primo numero della rivista.
Virus ransomware "Guardia di Finanza" ultima versione: soluzione radicale!
post pubblicato in tecnologia, il 22 novembre 2012



Quella che posto è una soluzione radicale (testata su Windows XP) per vincere l'ultima versione di questo ignobile virus:

0) Se non sapete aprire i computer chiamate un Vostro amico che almeno sappia di cosa si sta parlando in questo articolo. Quando si aprono i computer essi devono essere spenti e l'alimentazione staccata!;

1) Dopo aver spento e staccato l'alimentazione del computer apritelo e prelevate il disco rigido infetto;

2) Collegate il disco rigido ad un altro computer sano (avente la stessa versione di WINDOWS di quello infetto) mediante i kit che permettono l'inserimento su porta USB o direttamente dentro di esso mediante cavo  IDE o SERIAL ATA ;

3) Riaccendete il secondo computer sano dove siano presenti un antivirus e un antispyware aggiornati e dopo aver eseguito uno scandisk del disco infetto setacciatelo prima con l'antivirus e poi con l'antispyware (consigliati Spybot e Malwarebytes);

4) Una volta eseguite queste operazione dal tempo di circa 3 ore bisogna andare nella seguente directory del disco infetto (la lettera d:\ è solo uno dei casi a seconda di quanti hard disk sono montati):


d:\windows\repair e copiare il file sam.

Il file sam va sostituito allo stesso presente nella directory:

d:\windows\system32\config

(fate sempre un backup dei files infetti "sam" e "userinit.exe");

5) Nella directory d:\windows\system32 sostituire il file userinit.exe con quello sano che avete nella directory c:\windows\system32 (se il sistema operativo del disco sano è su disco c:\);

6) Rimettere a posto il disco infetto nel suo computer originale (ovviamente con tutti i computer spenti). Riaccendere il computer infetto che adesso non è più infetto;

7) Andare su ripristino configurazione di sistema (sotto utilità di sistema) e tornare ad una settimana prima di aver beccato il virus.

Ovviamente si consiglia di tenere sempre aggiornato WINDOWS e questi 3 indispensabili strumenti:
a) antivirus;
b) antispy-malware;
c) firewall.

Se queste istruzioni sono state utili si prega di fare una donazione di almeno 10 euro all'Unicef e/o Caritas o altro ente benefico, tenendo presente che questa cifra è il 5-10% di quello che vi chiederebbe un tecnico!


Si declina ogni responsabilità per eventuali dati perduti, io non ci guadagno niente e la procedura l'ho testata solo per Windows XP. L'unico mio obiettivo è trasformare il male fatto da questi criminali truffatori, in bene con donazioni ad Enti Benefici.

CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under aCreative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it


Reti neurali, massa critica, Fibonacci e TCP-IPv6
post pubblicato in tecnologia, il 21 maggio 2012


"I materiali più pericolosi al mondo sono: il neurone, il plutonio-239 e l’uranio-235. Infatti bastano 1,2 Kg di neuroni, 10 Kg di plutonio-239 o 52 Kg di uranio-235 per avere la massa critica sufficiente per potere incominciare a distruggere il pianeta Terra"  -  (Fabio Marinelli - 2012).

Dal sito estropico mi viene segnalata la Tabella 1 che ho provveduto a migliorare, inserendo le epoche corrette. Essa mette in relazione le conquiste dell'umanità in corrispondenza del raggiungimento di un numero di persone uguale al corrispettivo numero di Fibonacci.

 

Tabella 1

Dalla Tabella 1 si constata uno sviluppo a "massa critica" delle funzioni dell'organismo umano e della società umana. Per raggiungere l’autocoscienza è stato necessario un cervello con 100 miliardi di neuroni dal peso di circa 1200 grammi.

L’evoluzione della natura ha raggiunto questo miracoloso obiettivo di un essere autocosciente dovendo fare molti compromessi che sono dovuti al consumo di energia di un grande cervello (20%), la qualità e la quantità delle connessioni (sinapsi), le dimensioni del cranio che devono consentire il parto. L’attuale cervello (pesa dai 1200 ai 1500 grammi, ma l'intelligenza non dipende dal suo peso) ha il compromesso migliore per la grandezza dei neuroni, numero di sinapsi e velocità delle connessioni, per poter consentire il passaggio del feto nel canale del parto.
Tutte le altre innovazioni descritte nella tabella hanno richiesto un aumento di popolazione critico, le ultime innovazioni ci hanno portato in maniera drammatica alla modernità. Bisogna dire che molte innovazioni sono dovute all’hardware (architettura delle reti neurali) del cervello e altre al software (cultura ed educazione).
Altre innovazioni dipendono dall’aumento della popolazione, perché la differenza tra gli individui consente una maggiore varietà tale da selezionare i più adatti alle varie mansioni della società.
Dalla tabella si evidenzia il numero critico di popolazione per fare i vari salti di qualità della società umana.
Ho aggiunto anche la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, perché pur non essendo innovazioni, esse hanno costretto l'umanità a prendere coscienza della capacità distruttiva raggiunta.
Con la bomba atomica (anch'essa è una massa critica) si può distruggere il mondo migliaia di volte.
Modello di bomba al plutonio
Le innovazioni a "massa critica" vanno avanti con le reti, il cervello è una rete neurale, il villaggio è una rete di persone (tribù), la nazione è una rete di città (vedere link che illustra le reti umane con Dunbar e i 6 gradi di separazione).
Dal 1985 circa, ha incominciato ad essere usata in maniera diffusa, la rete informatica che consente uno scambio più veloce e interattivo delle informazioni rispetto ai mezzi presenti prima (linguaggio,libri, giornali, TV).
Il prossimo grande numero di Fibonacci è imminente (7.778.742.049) e si dovrebbe raggiungere tra il 2015 e il 2020.
Molti dicono che coinciderà con una maggiore integrazione della UE (Unione Europea) e l'albore di una nuova coscienza (coscienza collettiva), che già possediamo ma non ci rendiamo conto della sua potenza.
L’innovazione più grande che dovrebbe avvenire tra il 2015 e il 2020 è l’adozione definitiva di un nuovo protocollo internet TCP-IP. Infatti dal 1981 si usa l’IPv4 che consente di indirizzare circa 4 miliardi di indirizzi.
Grafico andamento domini 2011

Per tale motivo dalla metà del 2012 le maggiori aziende del pianeta passeranno all’IPv6, che consente il seguente numero di indirizzi esprimibili a 2128 cioè 340 miliardi di miliardi di miliardi di miliardi.
Se si vuole mantenere il parallelismo con il cervello umano che si è dotato di autocoscienza con 100 miliardi di cellule, quando si raggiungerà la connessione stabile di 100 miliardi di computer a internet potrebbe avere inizio una nuova forma di coscienza.
Molti dicono: ma se siamo solo 7 miliardi di persone come si possono collegare 100 miliardi di computer? Tale numero si raggiungerà in quanto i cellulari, gli elettrodomestici e molte apparecchiature future hanno bisogno del collegamento a internet e sono tutte dotate di microchip. 
Si pensa che se si mantiene l'attuale tasso esponenziale di aumento di domini registrati, si dovrebbe arrivare a 100 miliardi per il 2060-2075, ma tale processo potrebbe essere accelerato dal fatto che non solo i computer saranno collegati ad internet, ma anche le apparecchiature descritte sopra.
Bisogna dire che tale scenario era stato già preannunciato dal film Terminator con la famigerata rete Skynet, anche se essa era una rete che faceva parte del network della difesa.
                                                                                                               Fabio Marinelli - 2012

 

 CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under aCreative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it


Post Scriptum: calcoli per arrivare a scrivere l'articolo

Nella tabella 2 sono illustrati i calcoli in foglio elettronico per verificare la teoria Partendo dal 280.000 a.C. (epoca in cui erano presenti gli antenati comuni di Neanderthal, Ergaster e Sapiens) e dividendo per 1,618 (numero di Fibonacci), si nota che approssimativamente si ottengono risultati validi fino al 536 a.C.

Da questa data c'è stata un'accelerazione demografica dello sviluppo dell'umanità in corrispondenza della nascita di Gesù Cristo che ho fissato per il 7 a.C. Quindi per mantenere la validità delle previsioni, ho dovuto dividere il risultato della data risultante dalla differenza tra una scoperta e l'altra, per la cifra fissa 2,02. Si ottengono risultati validi fino all'inizio del 1960.

Dal 1963 in poi entriamo nella modernità, e le innovazioni si svolgono ad un ritmo elevatissimo, tanto che è difficile anche stabilire quale sia l'innovazione più importante.

Dato che il grafico dell'aumento della popolazione sta subendo un plateau che arriverà verso il 2050, ho deciso di riprendere il ritmo di Fibonacci e ritornare a moltiplicare per 1,618 la differenza tra i vari target:

1985-1963 = 22 x 1,618 = 35 x 1,618 = 56

1963 + 22 = 1985 + 35 = 2020 + 56 = 2076

In blu le date target passate e in rosso le presunte future.

 

 


Tabella 2: calcoli per verificare la prima tabella.

Da notare un’altra coincidenza di cui mi sono accorto solo dopo avere scritto l'articolo, dovuta al fatto che le principali apparizioni della Madonna corrispondono agli anni in cui la popolazione mondiale ha raggiunto gli ultimi grandi numeri di Fibonacci:
·        1.134.903.170 - 1858 - Lourdes
·        1.836.311.903 - 1917 - Fatima
·        2.971.215.073 - 1945 - 1959 - Signora di Tutti i Popoli - Olanda
·        4.807.526.976 - 1981 - 1985 - Medjugorje in corso...
Io sono scettico riguardo alle apparizioni della Madonna ma questa coincidenza mi ha colpito veramente!

 CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under aCreative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

 

 

 

 

 

 

 

Opportunità di risparmio serie
post pubblicato in tecnologia, il 28 dicembre 2011


Parte tecnologica:

Possibilità di trasformare in router WIFI telefoni NOKIA o HTC mediante i programmi:

Con questo sistema si possono risparmiare circa 100 euro per l'acquisto di una chiavetta e/o router portatile wifi.

Faccio presente che se avete un IPOD TOUCH 4 potete usarlo come telefono usando la funzione SKYPE, basta essere collegati ad un router WIFI domestico o portatile. Quindi se avete un NOKIA o HTC compatibile con i programmi JOIKU e WMWIFIROUTER, potrete lasciarli in tasca come router ed usare come telefono SKYPE l'IPOD TOUCH 4. Se non avete telefoni HTC o NOKIA compatibili potete comprare un accessorio detto GMATE:

http://www.applemobile.it/gmate-laccessorio-che-trasforma-il-vostro-ipod-touch-in-un-iphone/

Utilizzando la tecnologia bluetooth, trasforma l'IPOD in IPHONE, fornendo la parte telefonica mancante (costo 99€). Si risparmiano circa 200 euro rispetto all'IPHONE, ma c'è da dire che telefonare con l'IPOD è molto più elegante, perché è più sottile e carino. Lo stesso GMATE può essere usato per rendere DUAL SIM un IPHONE, ma sconsiglio tale procedura perché bisogna manomettere il firmware: se volete mantenere il vecchio numero GSM usate il WATCH-PHONE che descrivo sotto.

-------------

Se avete due SIM: una GSM ed una UMTS, evitate di acquistare costosi telefoni dual-sim, (molti di questi cinesi non sono compatibili con UMTS), con spese di 150-200 euro. Basta acquistare questo telefono da polso per la sim GSM: http://www.dmail.it/prodotto/0601/Watch-phone-a-solo-1-con-un-ordine-di-almeno-200.html#scat=115.

Con soli 50 euro sarete sempre reperibili con la vecchia linea GSM, mentre la scheda UMTS la mettete sul vostro smartphone ultimo grido della tecnologia.

Con questo sistema si risparmiano 150 euro necessari all'acquisto di un dual-sim UMTS.

------------

Se non avete ancora uno smartphone e pensate di utilizzarlo più per internet che per telefonare, conviene comprare un tablet cinese da 150 euro con modem UMTS interno e funzione voce. I dual sim tablet UMTS non sono ancora usciti, ma si può usare sempre il sistema scritto sopra con watch-phone.

--------------


Parte riservata alle altre opportunità di risparmio:

Banche

Le banche, abolita per legge la commissione trimestrale di massimo scoperto, ne hanno inventata un’altra più gravosa della precedente, applicata sul fido e non sull’utilizzo (commissione sul fido accordato o corrispettivo sull'accordato). Attenzione se avete un fido con la banca vi fanno pagare fino al 2% (0,5 max. a trimestre) circa di interesse annuo anche se non lo utilizzate!!!!!!!!!!! (Quindi con un fido di 10.000 euro vi costa 200 euro all'anno anche se lo lasciate lì, un fido di 100.000 euro costa 2000 euro all'anno anche senza usarlo!).

-----------

Bollo e auto a gas

E' sempre valido installare un impianto a metano o gpl nell'auto oltre ad un risparmio rispettivamente della metà e di un terzo sulla percorrenza chilometrica, si risparmia anche sul bollo (sconto per auto a gas anche se non di fabbrica)!

---------

Consiglio questo link per ulteriori clamorosi risparmi:

"La virtuosità dello sciopero del superfluo"

CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

Digitale terrestre: prime impressioni dopo lo switch off
post pubblicato in tecnologia, il 16 dicembre 2011


Il passaggio al digitale terrestre che sta per concludersi in tutta Italia, ha costretto gli italiani a modernizzare i propri apparati di ricezione con il vantaggio (presunto) di moltiplicare x 5 i canali e di migliorare la visibilità.

Si era deciso di passare a questa tecnologia perché a differenza del digitale satellitare (che necessita di parabola) non si sarebbe dovuto cambiare l'antenna.

Prima di addentrarci nella discussione è infatti necessario fare alcune precisazioni tecniche.


 

 

Le trasmissioni TV europee si effettuavano con un robusto sistema analogico chiamato PAL, che aveva resistito al passaggio al colore ma come i sistemi fratelli NTSC per gli USA-Giappone  e SECAM per i francesi, aveva i seguenti difetti:

  • consumava troppa banda radio come ampiezza;
  • aveva una bassa definizione di (360x288) punti trasmessi interlacciati a 50Hz. Se la banda poteva trasmettere 625 linee, in realtà ne venivano utilizzate  solo 576, perché 49 servivano x altre informazioni. Le 576 linee diventavano in realtà 288 in 2 metà interlacciate sfarfallate come mostra l'immagine sottostante. Il problema fu risolto in parte solo quando furono disponibili i moderni monitor catodici CRT a 100Hz tipo Trinitron, le trasmissioni non sfarfallavano più, ma la massima risoluzione di 720x576 punti si poteva avere solo con decoder progressive scan quando si guardavano film in DVD.
Interlacingani2.gif

 

La banda occupava al massimo 8 MHz per canale con il segnale PAL.

Tale bassa risoluzione poteva andar bene fino alla fine dello sviluppo della tecnologia con tubo catodico, che aveva bassa definizione, ma con l'avvento della tecnologia informatica e i moderni sistemi di compressione del suono e delle immagini (MPEG 2-3-4, DIVX ecc. ecc.), si è subito capito che si sarebbe potuto trasmettere 5 canali ad alta definizione al posto di un solo canale analogico. C'è da dire che i moderni televisori hanno la capacità di ricevere immagini di 1080 x 1920 punti rispettivamente 5 volte più definite del DVD (e utilizzati pienamente solo dal sistema Blu Ray) e 20 volte più definite della normale trasmissione PAL.

Altra modifica tecnologica importante è stata quella del fattore di forma che dal 4:3 è passato al 16:9, costringendoci continuamente ad armeggiare col tasto del telecomando "smart, wide, zoom, auto, 4:3 e 16:9"! Non prendo nemmeno in considerazione il sistema 3D con o senza occhiali e il sistema DOLBY SURROUND del suono. Mi pare invece di fare cosa gradita introducendo il seguente schema esplicativo, che con semplici "si" o "no" descrive la possibilità di un apparecchio (decoder o TV) di ricevere rispettivamente il segnale terrestre e/o satellitare  e/o gratis (free) e/o a pagamento (pay).

 

Il sistema migliore per ricevere il segnale digitale fino a pochi anni or sono era sicuramente quello del satellite e parabola che aveva numeroso vantaggi, ma alcuni svantaggi.

  • Vantaggi: copertura geografica completa della zona con ottimo segnale, frequenze diverse da quelle TV terrestri.
  • Svantaggi: obbligo di dotarsi di parabola e decoder + tessera anche per i segnali in chiaro, perché il segnale andava fuori dei confini nazionali e senza tessera è impossibile tutelare i diritti senza oscurare il segnale.

Tessera TivùSat + decoder necessaria anche per i canali satellitari in chiaro.

Il passaggio al digitale terrestre ha creato gli stessi svantaggi del satellite (obbligo all'acquisto di un decoder e per il 90% delle persone chiamare il tecnico per l'antenna), senza però avere il vantaggio della copertura completa della zona. Qualche facoltoso si era già dotato di decoder di lusso MHP con tessera per le trasmissioni criptate per vedere le partite del campionato di calcio e altre trasmissioni.

Sagem ITD 70 MHP

Sistema MHP a pagamento

Va anche considerato che nessuno ha spiegato ai cittadini chiaramente che i primi televisori LCD o al PLASMA non avevano la smart-cam necessaria per vedere il sistema a pagamento, come nessuno ha spiegato che qualcuno dovrà fare una doppia o tripla spesa se vorrà vedere le TV a pagamento, dovendo acquistare il decoder MHP. I primi che hanno acquistato le TV senza smartcam per il digitale terrestre italiano, hanno dovuto affrontare una spesa di ulteriori 100 euro per decoder e/o smartcam.

decoderscart

Uno dei famigerati decoder scart entry level (da 4 soldi) per trasmissioni free zapper non criptate.

Il bouquet dei canali del digitale terrestre.

L'unico motivo valido per l'attuazione della famigerata legge Gasparri sarebbe stato quello di mettere all'asta lo spazio radio libero come hanno fatto gli altri paesi incassando 4 miliardi di euro, cosa che per colpa di Berlusconi che ha dettato la legge al suo ministro non è stato possibile fare. La decisione di scegliere il terrestre invece che il satellitare è servita anche a penalizzare il suo concorrente Murdock  (il criticato capo di SKY), che non può più trasmettere i canali coperti dal servizio TivùSat, per la quale serve una scheda apposita. Recentemente SKY è stata autorizzata a trasmettere i segnali free, mediante una sua chiavetta da aggiungere al decoder satellitare collegata con un'antenna terrestre.

Tirando le somme: abbiamo avuto lo svantaggio di dover acquistare un decoder per ogni TV vecchia, chiamare il tecnico per l'antenna (spesa media per famiglia di circa 100 euro), mettere lo stesso la parabola nelle zone non raggiunte dal segnale digitale terrestre (con ulteriore spesa per nuovo decoder e TivùSat di circa 100 euro), senza però avere il beneficio di un abbassamento delle tasse dovuto al vantaggio della vendita della banda eccedente.

Anche in questo caso il conflitto d'interessi di Berlusconi ha impedito una modernizzazione del servizio con vero vantaggio dei cittadini. L'unica speranza è che con la fine del tubo catodico finirà anche il "populismo-catodico", facciamoci gli anticorpi per non rimanere vittime del "populismo-digitale"!

 

 CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

Sfoglia novembre       
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
------------------------------------
Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv