.
Annunci online

 
Matteocrazia o Mattocrazia in Italia?
post pubblicato in politica, il 12 luglio 2017


Grave gaffe di Berlusconi da Vespa
post pubblicato in politica, il 22 dicembre 2016


Berlusconi come al solito è andato a presentare l'ultimo libro "ghostwritato" di Vespa, dove ha sparato l'ennesima cazzata, dicendo che le leggi troppo severe della Repubblica non gli consentono di acquistare più del 5% delle proprie azioni Mediaset x difendersi dalla scalata Vivendi.

La legge a cui fa riferimento è l'art. 1, D.Lgs. 04.08.2008, n. 142, con decorrenza dal 30.09.2008 e poi dall'art. 7 D.L. 10.02.2009, n. 5 così come modificato dalla legge di conversione, L. 09.04.2009, n . 33 (G.U. 11.04.2009, n. 85 - S.O. n. 49) con decorrenza dal 12.04.2009.

FATTA DAL SUO GOVERNO!


Curriculum vitae dei M5S secondo l'insiemistica:
post pubblicato in politica, il 15 dicembre 2016


Fantozzi salva il Senato... S.P.Q.F.
post pubblicato in politica, il 5 dicembre 2016


...ma Fantozzi x una volta aveva azzeccato il suo schieramento: mettendo il suo peso politico a favore dei suoi colleghi comici Grillo, D'Alema, Berlusconi e Salvini aveva salvato il glorioso Senato della Repubblica.
Era sicuro che d'ora in poi senatori grati avrebbero fatto i suoi interessi, cioè gli interessi dell'elettore e non l'interesse del politico!
Ah, ha, ah, ah, ah, ah, ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah,ha, ah, ah, ah, ah!  S.P.Q.F.

;-)
Chi vota lo schizoide perlomeno è un pò psichiatrico (forse Prodi aveva ragione)
post pubblicato in politica, il 23 novembre 2016


Analisi elezioni Brexit-USA e consigli per il referendum italiano.
post pubblicato in politica, il 18 novembre 2016


Brexit e Trump: hanno deciso gli elettori provinciali fuori dai centri urbani.
Sono coloro che negli ultimi anni sono stati impoveriti dalla globalizzazione.
Praticamente chi non ci guadagna niente (anzi ci perde) è ostile al movimento libero di persone e merci.
Si cerca di collegare questi risultati con il referendum costituzionale italiano.
Se si può dare un consiglio al Comitato per il "Sì", bisogna stare attenti alle bufale sui social network e fare una campagna elettorale più appropriata verso le zone provinciali e i quartieri periferici delle città.


Programma di Trump tradotto in italiano
post pubblicato in politica, il 13 novembre 2016




Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it


Ritorna a furor di popolo la rubrica: "cazzate del giorno"
post pubblicato in politica, il 10 novembre 2016


1) a Firenze i professori universitari rubano l'idea di una loro studentessa per brevettarla: questa è l'immagine dell'università italiana;
2) i democratici hanno perso perchè la classe media USA non ha perdonato a Bill Clinton l'apertura del WTO a Cina e India;
3) coincidenze: il 9/11 cadde il muro di Berlino, però il 9/11 è stato eletto chi costruirà il muro del Messico;
4) Nostradamus in 3 quartine ha previsto nel XVI secolo l'ascesa di Trump chiamandolo "trumpet", cercatelo e vedrete che la "falsa tromba" non promette niente di buono. I Simpson invece ci fecero un cartone animato nel 2000;
5) Una diminuzione dei commerci con la Cina e un aumento di quelli con la Russia favorirebbe invece le regioni come le Marche;
6) Marcos sepolto nel cimitero degli eroi, ma 2 italiani sono stati beccati a cercare di vendere il suo presunto tesoro: 1,5 miliardi di dollari e mille tonnellate d'oro (nonostante le Filippine ne abbiano solo 147);
7) Corona si becca un anno più di prima, forse la giustizia italiana funziona? No, perchè Enza Iavino dopo aver presentato 15 denunce (x stalking) contro il suo ex, fu uccisa da lui che se la cava con soli 30 anni di galera;
8) a Roma rimettono il controllore fisso sui bus, dato che non pagava nessuno;
9) nessuno ha mai visto un assistente sociale italiano andare a constatare le condizioni dei bambini in un campo ROM: chi ne avvisterà uno riceverà un premio dall'organizzazione StC;
10) il figlio di Trump e un fan di Madonna fotografano la scheda elettorale durante il voto: il primo perchè il padre non si fidava, il secondo x andare a riscuotere la ricompensa promessa dalla star che stranamente assomiglia a quella somministrata dalla Lewinsky a Bill Clinton


"Per riformare l'Italia Renzi dovrebbe dimettersi" articolo di Wall Street Journal
post pubblicato in politica, il 3 novembre 2016


Articolo (tr. in italiano) di oggi sul Wall Street Journal su Renzi:
To Reform Italy, Renzi Must Resign
Win or lose in December’s referendum, the prime minister should remind voters he’s worth keeping.
By Pierpaolo Barbieri

Quando Barack Obama, dopo aver festeggiato il primo ministro italiano Matteo Renzi all’ultima Cena di Stato del Presidente il mese scorso, ha detto in un brindisi che Mr. Renzi "dovrebbe un attimo riprendere fiato e pensarci su". Si riferiva alla promessa del suo ospite di dimettersi in caso di sconfitta al referendum costituzionale del 4 dicembre. Lontano da badare ai consigli di Mr. Obama, tuttavia, il signor Renzi dovrebbe dimettersi in ogni caso, indipendentemente dall'esito del referendum.
Alla luce dei recenti risultati in Gran Bretagna e in Colombia, sembra quasi temerario che qualsiasi governo rischi un altro referendum durante quest'anno di voto di protesta. Ma il signor Renzi non aveva altra scelta: la riforma costituzionale che ha avviato nel 2014 passò attraverso il Parlamento senza la maggioranza del 66%, perciò richiede il referendum.
L'emendamento proposto è molto semplice: quello di semplificare il processo legislativo bizantino dell'Italia facendo un Senato consultivo, piuttosto che legislativo, in modo da porre fine al "bicameralismo perfetto" della Repubblica Italiana.
Oggi, entrambe le Camere devono approvare lo stesso testo di un disegno di legge e perciò spesso c'è un significativo rimpallo tra le due Camere del Parlamento prima che diventi legge. Per molte leggi difficili il governo del primo ministro deve richiedere la fiducia di entrambe le Camere. Ciò ha contribuito all'instabilità leggendaria dal dopoguerra in poi dell'Italia, con più di 60 governi fin dalla creazione del 1945 della Repubblica italiana. Tale sistema rende all’Italia estremamente difficile fare le riforme .
Gli oppositori della riforma costituzionale sono molti e sono strani compagni di letto. Essi comprendono rispettati senatori che hanno votato a favore di queste riforme in Parlamento (Mario Monti); populisti che rigettano il costo esorbitante, del governo corrotto italiano (Beppe Grillo); e anche alcuni dei membri del partito di Mr. Renzi che in passato hanno guidato le commissioni per studiare analoghe modifiche costituzionali (Massimo D'Alema). Ciò che unisce tutti, non è un disprezzo per la proposta del referendum ma piuttosto una profonda antipatia per il signor Renzi. 
Senza dubbio Renzi è un riformista giovane sfacciato. Ma le riforme economiche, del lavoro e giudiziarie, che il suo governo ha fatto fin dal suo arrivo al potere, rappresentano il cambiamento più profondo e strutturale fatto da un governo popolare negli ultimi decenni. In molti modi ricordano il programma "Agenda 2010" che ha trasformato la Germania da "ammalato di Europa" nel 2004 nella potenza economica che è oggi.
Nessuno dei critici di Mr. Renzi potrebbe radunare una maggioranza alternativa in grado di far approvare riforme su questa scala. Alcune potenti fazioni d'Italia stanno tentando di utilizzare questo referendum per sbarazzarsi di lui e preservare lo status quo.
L'Italia ha bisogno del signor Renzi. Con il centro-destra in disordine e il centro-sinistra geloso del suo fascino, l'unica alternativa di governo potrebbe essere il Movimento 5 Stelle iniziato dal signor Grillo, un ex comico. È un malinteso comune anglo-americano che il M5S sia anti-euro; pochi politici in Italia lo sono. Ancora il M5S rifugge apertamente l'esperienza di governo. I suoi parlamentari eccellono in Facebook, non nella capacità decisionale. Il disordine che hanno fatto nell’amministrazione di Roma dal mese di giugno, è un promemoria che il governo non è un lavoro per dilettanti.
Anche l'Europa ha bisogno di Mr. Renzi. Le ultime elezioni al Parlamento europeo, hanno conferito al suo partito una quota maggiore di voti rispetto ad Angela Merkel, dandogli una legittimità di confrontarsi con la Germania, che la Francia di François Hollande non ha mai avuto e il predecessore di Mr. Hollande, Nicolas Sarkozy, non mai usato. Mr. Renzi è un costruttivo europeista che può criticare la Germania per la sua resistenza ad una maggiore federalizzazione del continente, affinchè l’Unione monetaria possa essere sostenibile.
Quindi, paradossalmente, sarebbe meglio che il signor Renzi annunciasse la sua intenzione di dimettersi senza tener conto del risultato del referendum. Lui è più importante per l'Italia, sia in patria che all'estero, per realizzare le riforme importanti. Solo alzando la posta può egli sia spersonalizzare il referendum che rivelare la vacuità delle posizioni dei suoi avversari.
Separare il suo futuro politico dal trattato costituzionale, signor Renzi, potrebbe cristallizzare anche per gli elettori la scelta tra riforma e stasi. In tal modo potrebbe anche significativamente aumentare le probabilità di una vittoria di referendum. 
Con le dimissioni subito, gli avversari di Mr. Renzi potrebbero provare a formare un governo. Ma se il referendum passerà, una maggioranza anti-Renzi è improbabile. Se dovessero essere indette le elezioni, il signor Renzi emergerebbe come più votato. Questo darebbe a sua volta al suo riformismo un mandato chiaro popolare.
La maggior parte degli osservatori stranieri guardano al 4 dicembre con trepidazione, temendo un altro referendum-catastrofe e la fine del riformismo in Italia. Ma non deve essere così. Facendo chiaramente intendere che egli intende dimettersi indipendentemente dal risultato, il signor Renzi può minare i suoi critici e, in definitiva, rafforzare la propria posizione. In America, un presidente ottiene di "prendere fiato" in un solo modo: vincendo un secondo mandato.
Un primo ministro riformista in Italia per riprendere fiato, ha bisogno temporaneamente di fermarsi.

Traduzione by Fabio Marinelli - Ancona

           
Dimostrazione matematica che la vecchia Costituzione è inadeguata.
post pubblicato in politica, il 25 ottobre 2016


Sappiamo tutti che gli inglesi sono un popolo circa uguale a quello italiano sia come capacità che come civiltà che come numero.

L'unica differenza è che gli inglesi non hanno una vera e propria costituzione, invece gli italiani ce l'hanno dal 1948.

Sembra però che il loro sistema funzioni meglio del nostro.

Mettendo in matematichese questo discorso verrebbe fuori che la colpa è della nostra vecchia Costituzione che va cambiata, perciò sarebbe opportuno votare "" al referendum.
Se non si accetta questo discorso sarebbe come ammettere che gli inglesi siano migliori degli italiani, ma non lo ritengo giusto.

Legenda : IT = italiani, IN = inglesi, C = vecchia Costituzione italiana, P = popolo equipollente per it e in. , "<" = minore, se C minore di zero allora C = inadeguata o controproducente.

IT + C < IN

IT = IN = P

P + C < P

C < 0

           
Sfoglia dicembre       
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
------------------------------------
Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv