.
Annunci online

 
Ci governano persone capaci di dire queste cose!
post pubblicato in diario, il 13 aprile 2011


Berlusconi:

"Ho pagato Ruby per non prostituirsi".

"Sì è vero, la legge è uguale per tutti, ma per me è più uguale che per gli altri perché mi ha votato la maggioranza degli italiani".

(Crozza: Ci mancherebbe solo che Ruby dicesse: "gliel'ho data perché non andasse con le prostitute!").

"Mi sono accorto che l'Italia era poco considerata. Ho telefonato ai leader degli altri paesi e gli ho detto: se fate così non contate più sull'Italia! L'atmosfera da quel momento cambiò" (infatti basta vedere ciò che sta succedendo questi giorni! Crozza: ormai all'estero chiamano l'Italia Assurdistan!).

"Basta! Ci sono troppi affaristi in politica" (infatti chissà lui da dove viene!).

"La Bindi è più bella che intelligente" (però almeno non è di plastica).

"I soldi che ho dato a Ruby erano per un depilatore laser" (Crozza: "tutti i leader europei si preoccupano del PIL, il berlusca del DE-PIL!").

"Questa cosa non l'ho detta!" (le puntuali smentite post-cazzata).

"Eluana è una persona viva, respira, le sue cellule cerebrali sono vive e potrebbe in ipotesi fare anche dei figli. È necessario ogni sforzo per non farla morire" (cazzate per farsi amici i cattolici).

"Il pubblico accusatore dovrebbe essere sottoposto periodicamente a esami che ne attestino la sanità mentale. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana" (invece chi ha detto queste frasi è sano di mente!).

"Sarò un Presidente operaio".

"Ho subito risolto i problemi di Napoli e l’Aquila" (altra cazzata!).

"Ora basta con le menzogne" (dovresti riprogrammarti il cervello berlusca: comunque c'è un rimedio, basta mettere un "non" all'inizio di tutte le frasi che dice berlusca. Se ci sono 2 "non" si tolgono e la frase diventa affermativa. Però attenti! Una volta su 100 dice la verità, ma non per etica, ma per rovinarci il giochetto!).

"Non è vero che io racconto barzellette, anzi disistimo chi lo fa. Io invece uso delle storielle per scolpire meglio dei concetti" (ah, ah, ah!).

"Ve lo giuro sui miei figli: questo decreto non è stato fatto per nessuno della mia nidiata" (se io fossi figlio del berlusca passerei il tempo a fare gli scongiuri e toccarmi i coglioni!).

"I poveri sono persone diseducate al benessere".

"Sei povero? Colpa tua".

"Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta".(Biagi e Santoro trasmissioni chiuse).

"L'uso che i Biagi, i Santoro e i... come si chiama quello là... ah sì, Luttazzi, hanno fatto della televisione pubblica, pagata con i soldi di tutti, è stato criminoso. Preciso dovere della nuova dirigenza Rai è di non permettere più che questo avvenga". (invece le sue TV fanno trasmissioni veritiere: vedere link).

"Bossi è la Wanna Marchi della politica. Mi viene il sospetto che voglia guidare il Polo delle parole in libertà". 

Un giornalista gli chiede: "Lei è stato iscritto alla P2 di Craxi e del C. A. F. (Craxi, Andreotti e Forlani)?". "Basta! Non ne posso più! Mi iscrissi perché stremato dall'insistenza del mio amico Roberto Gervaso. Ricevetti la tessera di "apprendista muratore", dissi di rimandarla indietro. O mi fanno Grande Maestro o niente".

"Quando mi arrivò la tessera della P2 rimasi offeso perché sopra c'era scritto "apprendista muratore": ma come, io ero un costruttore affermato!"

"Io non mi siederò mai più ad un tavolo dove ci sia il signor Bossi. Non sosterrò mai più un governo che conti su Bossi come sostegno. È una persona totalmente inaffidabile. Mi meraviglio come anche i mezzi di comunicazione, senza nessun senso critico, diano ospitalità a tutte le sue esternazioni che non hanno né capo né coda".

"Occorre aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia e in Europa, guardare a quanti vogliono venire in Italia con una apertura totale di cuore. 
[...] L'accoglienza è la politica di questo Governo"
(cazzata immonda detta ospite in qualche TV tunisina del suo compare "Sca-Tarak Ben Hammar").

"Nessuno mi può ricattare!" (vedere vignetta sottostante).

Sacconi:

Racconta una barzelletta politicamente scorretta sulle suore e i briganti: "a me non mi hanno violentata perché ho detto no!". Che ha dato adito alle seguenti interpretazioni:

 

  1. Sacconi è fuori di testa come tutti quelli che sono citati in questo bestiario;
  2. La suora era bruttissima;
  3. I briganti erano stanchi;
  4. Le altre avrebbero detto sì.
Una cosa è certa: nemmeno Berlusconi ubriaco avrebbe avuto il coraggio di raccontare una cazzata del genere!

 

Leghisti:

Castelli: "Non possiamo sparare, almeno per ora...".

Speroni: "Hitler ha sbagliato tutto: se fosse vissuto nei giorni nostri avrebbe mandato dei tedeschi coi barconi a invadere il mondo e nessuno avrebbe potuto fermarli perchè 'beh, cisono le ragioni umanitarie'. Noi in Libano, in Afghanistan stiamo usando le armi, perchè non dobbiamo usarle per difendere i nostri confini? Si parla tanto dei 150 anni dell'Unità, qui si tratta di difendere i sacri confini della Patria come qualcuno ancora dice".

Conclusione che sgombra il campo da ogni dubbio interpretativo: "Noi siamo invasi, c'è gente che viene in Italia senza permesso, violando tutte le regole. A questo punto vanno usati tutti i mezzi per respingerli, eventualmente anche le armi".

L'opposizione. 
Secca la replica dell'Idv. "La Lega spara sì, ma solo cazzate!”

Membri del governo:

Scajola: "Qualcuno mi ha pagato casa a mia insaputa",“Quando ho acquistato la casa, non sapevo se tutti i soldi fossero miei”, oppure "Non sono sicuro se questa casa è mia" (ma la firma dal notaio chi l'ha messa? Ad un decerebrato così doveva essere affidata la costruzione delle centrali nucleari!).

Lunardi peggio di Scajola!: "I favori li ho fatti come persona, non come ministro. Io sono una persona corretta".

Calderoli: "La legge sui reati di opinione l'ho scritta io e sono onestamente orgoglioso e ovviamente la legge sulla legittima difesa". Poi, aggiunge, "Un po' meno orgoglioso sono della legge elettorale che si dovrà riscrivere". E già perchè, confessa Calderoli, "glielo dico francamente, l'ho scritta io ma è una porcata. Una porcata - precisa ancora - fatta volutamente per mettere in difficoltà una destra e una sinistra che devono fare i conti col popolo che vota". (Dopo il mattarellum il porcellum!).

 

CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

 

Sfoglia marzo        maggio
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
------------------------------------
Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv