.
Annunci online

 
Diatriba Veronesi-Zichichi sul trascendente
post pubblicato in filosofia, il 20 novembre 2014


Per chi dice che l'uomo è insignificante di fronte all'universo, posso affermare con certezza che non è vero, infatti la comparsa dell'uomo ha cambiato le proprietà dell'universo.

La dimostrazione funziona così: consideriamo di mettere tutto l'universo in una scatola nera.

Se facciamo alla scatola nera il Test di Turing ora è in grado di superarlo, prima dell'avvento dell'uomo no.

Quindi la presenza dell'essere umano ha cambiato le proprietà algoritmiche del cosmo!

Riguardo alla diatriba Veronesi-Zichichi (sul trascendente) la penso così: 

bisogna spiegare come nella storia ci sia stato il superamento della soglia da non-algoritmico ad algoritmico. 

La natura di per sé è non-algoritmica, mentre l'uomo è in grado di costruire macchine algoritmiche. 

Nel futuro queste macchine saranno in grado di autoreplicarsi e diventare immortali (con un semplice backup). 

Ma accadrà un paradosso: l'uomo mortale generato dalla natura immortale costruirà macchine immortali, quindi per il principio aristotelico di "sostanza"anche l'uomo è immortale. 

Questa dimostrazione per assurdo non chiama in causa nemmeno il trascendente!


CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

Sfoglia ottobre        dicembre
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
--- Primi ingressi nel blog ---
------------------------------------
Ingressi TOTALI: 1467495

Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv