.
Annunci online

 
Il trionfo della partitocrazia
post pubblicato in politica, il 13 gennaio 2012


Dopo quello che è successo ieri (12/01/12), senza dubbio il primo articolo della Costituzione va così interpretato:

 

Art. 1.
L'Italia è una Repubblica partitocratica, fondata sulla raccomandazione.
La sovranità appartiene ai partiti, che la esercitano mediante i politici. I cittadini non possono scegliere liberamente i politici, ma possono solo mettere una X con la matita sul simbolo di un partito.

 




La nostra è una bellissima Costituzione, però purtroppo il suo grado di realizzazione attuale è questo, non è un'offesa o mancanza di rispetto, ma una realtà oggettiva!

La Corte Costituzionale e l'annullamento di 2 referendum firmati da 1.200.000 persone.

Non essendo un giurista (qualcuno dice che i referendum  avrebbero portato alle elezioni anticipate vanificando il lavoro di Monti), non riesco a spiegarmi su quali basi la Corte abbia annullato i 2 referendum che volevano ristabilire la possibilità del cittadino elettore di scegliere liberamente i politici da eleggere in parlamento (cosa che adesso è prerogativa dei partiti). Certamente si tratta di un'interpretazione della Costituzione che dà ai partiti la supremazia della politica con interdizione del cittadino. Certo il cittadino italiano non ha mai brillato come memoria storica, come accettazione dello Stato e della democrazia, tanto che alcuni politici hanno definito gli italiani nevrotici o addirittura matti. Ma queste supposizioni non sono del tutto millantate, perché di fatto, la Corte impedisce ai cittadini con la sua decisione di esprimere direttamente lo loro preferenza per una persona. Quindi di fatto si è passati dalla delega politica all'interdizione.


Il caso RUBY
Già una volta 314 parlamentari della camera + 151 senatori  hanno votato il conflitto di attribuzione in cui è presente un testo che sostiene che siccome Berlusconi credeva che Ruby fosse la nipote di Mubarak, il presidente ha agito nelle sue funzioni e quindi non è processabile che dal tribunale dei ministri. Questi 465 parlamentari hanno svenduto definitivamente la loro anima e quella della democrazia: lo stesso Berlusconi aveva detto in un intervista: "Ho pagato Ruby per non prostituirsi". E loro non possono far finta di non sapere la verità!

Il caso Cosentino

Il nome di Nicola Cosentino è comparso in un'inchiesta della direzione distrettuale antimafia di Napoli sulla camorra. Il tribunale emette una seconda ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti, soggetta ad approvazione della Camera. Il giudice delle indagini preliminari Egle Pilla lo definisce «il referente nazionale» delle cosche casalesi. [20] [21] [22] [23]

Il 10 gennaio 2012 la Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati boccia la relazione Paniz (PdL) per negare la richiesta di custodia cautelare per Cosentino con 11 voti contrari e 10 favorevoli. Hanno votato a favore della relazione Il Popolo della Libertà,Popolo e TerritorioPartito Repubblicano Italiano del Gruppo Misto e Maurizio Turco, Radicale del Pd. Hanno invece votato contro il Partito DemocraticoItalia dei ValoriUnione di CentroFuturo e Libertà per l'Italia e anche la Lega Nord. Il nuovo relatore sarà Marilena Samperi, Segretario e capogruppo Pd in Giunta.[24].

Il 12 gennaio 2012, la Camera dei Deputati con voto segreto chiesto dal PdL ha respinto la relazione Samperi (Pd) negando l'autorizzazione all'arresto con 309 deputati contrari e 298 favorevoli. I gruppi che in dichiarazione di voto hanno espresso parere negativo all'autorizzazione sono stati Il Popolo della LibertàPopolo e TerritorioForza del SudPartito Repubblicano ItalianoFareitaliaGrande Sud e Partito Radicale Italiano del Pd mentre hanno espresso parere favorevole Partito DemocraticoItalia dei ValoriUnione di CentroFuturo e Libertà per l'Italia,Alleanza per l'ItaliaMovimento per le Autonomie e i Liberal Democratici. Non hanno preso parte al voto le minoranze linguistiche (Südtiroler Volkspartei e Autonomie Liberté Democratie) e i Liberali per l'Italia-Partito Liberale Italiano.[25].

  

La lega dice di non essere forcaiola, e i radicali dicono di non essere partitocratici (figure sopra). La prima si è fatta fotografare in aula ai tempi di tangentopoli con dei cappi, i secondi alcune volte hanno assecondato le richieste del PDL. Casini dice giustamente che ieri il parlamento si è suicidato!


Ci eravamo illusi con l'arrivo di Monti, che le cose fossero cambiate, che gli interessi personali dei politici fossero passati in secondo piano rispetto alla gravità della situazione del Paese. Questi fatti soprascritti dimostrano che invece c'è una resistenza del sistema a restituire la sovranità al cittadino.


 

CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at 
fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at 
f.marinelli@alice.it



 

Sfoglia dicembre        febbraio
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
--- Primi ingressi nel blog ---
------------------------------------
Ingressi TOTALI: 1340812

Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv