.
Annunci online

 
11-11-11: Nostradamus, Mabus e i derivati
post pubblicato in diario, il 11 novembre 2011


Gli specialisti di Nostradamus dicono che le prime 2 persone aventi le caratteristiche dell'anticristo furono Napoleone e Hitler:

(4-54)
"Del Nome chi mai non fu Re Francese
Giammai ne fu uno folgore così temuto
Tremanti l'Italia, la Spagna e gli Inglesi
Di femmine straniere ranghi grandemente attento"
 
(1-61)
"Un Imperatore (urna) nascerà pres(i)d'Italia - ai lati
Qui chi all'Impero sarà costato ben caro
Racconteranno con quale gente Egli sia alleato
Che si troverà ramo meno Principe che Macellaio"
 
 
"Un imperatore nascerà vicino all'Italia. 
Da semplice soldato, arriverà all’ Impero.
 
Manterrà il controllo assoluto sulla Chiesa. 
Per quattordici anni mantiene il comando."
 
 
"La Libertà non sarà recuperata. 
Un audace, nero, orgoglioso ed iniquo uomo l'occuperà.
Quando il materiale del ponte sarà finito,
La Repubblica di Venezia sarà disturbata per
Hister."
 
 --------------------------------------------------------------------------------------
 
Per completare la profezia occorre che si manifesti il terzo anticristo che avrebbe a che fare con la seguente quartina:
 
"Mabus puis tost alors mourra, viendra,
De gens et bestes une horrible defaite:
Puit tout à coup le vegence on verra,
Cert, main, soif, faim, quand courra la comete.

Mabus, allora, tosto morirà,
di gente e bestie un orrendo sfacelo:
poi, d'un tratto la vendetta verrà,
mani, sete, fame e
cometa in cielo."

Ricordiamoci che Gheddafi (Mu'ammar Abu Minyar 'Abd al-Salam al-Qadhdhafi ) è morto il 20 ottobre, proprio in corrispondenza della cometa Elenin, i cui frammenti oggi (11/11/11) sono in perfetto allineamento con Terra, Venere e Mercurio.

-----------------------------------------

 

Forse il vero Mabus è Mohamed Bouazizi (http://it.wikipedia.org/wiki/Mohamed_Bouazizi) che si è dato fuoco scatenando la rivolta! E' lui il vero eroe che con il suo sacrificio ha cambiato il corso degli eventi del mondo: Hegel sarebbe d'accordo!

-----------------------------------------

198319_10150124194117310_507907309_6347192_2840306_n.jpg

Altro martire è Mohammed Nabbous (http://it.wikipedia.org/wiki/Mohammed_Nabbous), un reporter libico su satellite ed internet, che sarebbe stato colpito alla testa da un cecchino, subito dopo aver raccolto evidenze delle false dichiarazioni del regime di Gheddafi relative alla dichiarazione di cessate il fuoco.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Tutti pensavamo che la fine del mondo sarebbe stata determinata dalla formula di Einstein che è servita a costruire le bombe atomiche: E = mc2 
Altri studiosi di Nostradamus invece pensano che questi avvenimenti siano collegati con la crisi finanziaria e con ben altre formule ed equazioni!
Secondo molti infatti il terzo anticristo sarebbe rappresentato dall’equazione Merton-Black-Scholes:
\ dS=\mu Sdt + \sigma S dW_{t}
......
\ rS\frac{\partial f}{\partial S} + \frac{\partial f}{\partial t} + \frac{1}{2}\sigma^{2}S^{2}\frac{\partial^{2}f}{\partial S^{2}}-rf=0
Le iniziali infatti danno la parola MaBuS.
Ero un po' titubante a scrivere questo articolo, perché come diceva giustamente il padre di Merton (sociologo ma non economista come il figlio) , "solo a scrivere di questo argomento si rischia di farlo accadere veramente":
Per quello che riguarda la misteriosa profezia di Hezra:
"....E il profeta nero rivendicherà gli oppressi.
E il profeta rosso abbatterà la dittatura insanguinata.
E l’uomo dagli occhi a mandorla verrà trafitto nel suo letto con gran pericolo per tutti.
E gli uomini impazziranno.
E le donne partoriranno mostri e abortiranno...."
 
 
Questa equazione del Cinese David X. Li poi caduto in disgrazia è l’equazione “copula di Li” che ha ha causato l’inizio della fine.
C_ \ rho (u, v) = \ Phi_ \ rho \ left (\ Phi ^ {-1} (u), \ Phi ^ {-1} (v) \ right)
Bisogna ricordarsi che con la caduta di Berlusconi, tutti i governanti degli stati che sono bagnati dal basso mediterraneo (a causa della crisi economica e quindi dei derivati), hanno perso il potere.

Immagine presa dalla trasmissione TV "L'infedele" di Gad Lerner.

Vedere anche questi importanti link scritti a gennaio e febbraio del 2011: link e  link2.   Entrambi si stanno avverando nonostante io non sia né profeta e neppure un veggente, ciò dimostra che un'attenta analisi degli avvenimenti può consentire anche a noi profani di fare delle previsioni attendibili. La potenza della rete nel registrare gli avvenimenti passati e presenti da' uno slancio alla "coscienza collettiva" protendendola verso il futuro (vedere i seguenti links):

Discorso di fine anno del premier Berlusconi trasmesso lo scorso 23 Dicembre 2010: 

«Io sono legato da un’amicizia vera con tutti i leader di questi paesi, col presidente Mubarak e la sua famiglia, col presidente Bouteflika, mio coetaneo, con il leader della Libia e con Ben Ali, presidente della Tunisia»

-------------------
Considerazioni finali e oggettive sul problema dei derivati:
Se non si interviene tempestivamente i famigerati derivati ci starebbero portando alla fine del mondo! 
Informazioni prese dal seguente link.

(Trillion anglosassone = mille miliardi). Tutta la ricchezza del mondo compresa l'incognita dei derivati dovrebbe essere intorno ai 200 - 250 mila miliardi di dollari, il valore di 600 mila miliardi dei derivati è solo "nozionale"  o nominale  o di facciata, essendo leve finanziarie (da Menichella sito "L'ultimo papa"aggiornata).
Il "666" del male come misuratore dell'economia
Il capitalismo con l'accumulo dei soldi e gli interessi sul capitale, ha progressivamente svincolato il rapporto del denaro con le merci e la natura: il denaro è diventato un'entità autoreferenziale. Poco prima della crisi e ancora adesso continuano a circolare nella rete delle borse mondiali cifre con tantissimi zeri. Ebbene la natura del pianeta Terra non riuscirebbe a produrre in un anno nemmeno gli interessi in merci equivalenti di queste cifre mostruose che circolano nelle borse. Si sa infatti (vedere link ) che il valore mondiale delle merci a bassa lavorazione (petrolio greggio, gas, carbone, prodotti agricoli semplici ecc. ecc.) è di circa 6000 miliardi di dollari. In base ai dati sosprascritti è possibile compilare questa semplice ma efficace tabella (valori approssimativi in miliardi di dollari):
  • 6000   ==> valore di tutte le merci poco lavorate prodotte dalla natura;
  • 60000 ==> valore del PIL mondiale;
  • 600000 => valore nominale di tutti i derivati del mondo.

I derivati sono calcolati con un fattore cento rispetto alle merci, ciò significa che se fossero impiegati solo per speculare con le materie prime e le merci, con un guadagno dell' 1% si raddoppierebbe il prezzo delle stesse. Tale fenomeno è stato evidente quando il petrolio arrivò a 160$ al barile: 80$ del suo prezzo erano dovuti ai contratti derivati della speculazione. Quando tale fenomeno si è concentrato sui cereali, è stato sufficiente a causare le rivoluzioni del Maghreb!  (collegamento della morte di Gheddafi con i derivati). Si calcola che vi siano circa 15 mila miliardi di dollari parcheggiati nel sistema bancario "ombra", cioè in fondi non controllati e poco regolamentati. Questi fondi per definizione lavorano a breve, cioè corrono incessantemente di qua o di là e sfruttano la leva finanziaria mobilitando quantitativi di denaro molto superiori a quelli che posseggono. Con uno scommettono cento. Il tutto si può fare grazie all'ausilio dell'informatica, tale sistema provoca crescenti ingiustizie tra ricchi e poveri spostando tutto il reddito verso il capitale e non verso il lavoro, impoverendo l'economia mondiale e provocando un deficit di risorse che potrebbero essere impiegate per investimenti produttivi (fonte articolo di Romano Prodi - Messaggero 30/10/11). 

Bisogna dire che l'economia non viene stimata come vera scienza (Popper  – scienza dura?), nel senso che non si basa su esperimenti scientifici empirici che possono essere falsificati come si può fare per la fisica o la medicina. Per tale motivo la politica e l'economia vanno considerate pseudo-scienze e anche se la teoria economica neoclassica dominante fa largo sfoggio di matematiche evolute, bisogna averne ancora più timore: infatti per il calcolo del valore attuale dei derivati tipo CDS e delle OPZIONI, si usano delle routine matematiche di calcolo tipo MARTINGALA che servono per descrivere la probabilità del "testa o croce" al casinò. Quindi 5 banche del mondo controllano il 95% dei derivati che ammontano a 600.000 miliardi di dollari, servendosi di teorie che usano giocatori d'azzardo e scommettono contro gli stati e i cittadini risparmiatori che vi abitano. Se va male alle banche e rischiano di fallire i cittadini del mondo devono ripianare i debiti delle banche con le tasse, perché sono troppo grosse per fallire, se va bene alle banche aumenta il debito pubblico degli stati che grava direttamente sulle spalle dei cittadini. Dal 2008 ad ora sta succedendo questo e nessun politico ha fatto niente per cambiare le cose!  

Coincidenza strana è che l'ammontare della somma che sta torturando gli stati (15.000 miliardi) è la stessa che gli stati hanno dovuto impiegare per salvare le banche. Non vorrei che ci stiamo trovando nella classica situazione del circolo vizioso del "cane che si mangia la coda" - vedere link su Monti.

http://www.youtube.com/watch?v=iEUeiU2ZPzk&feature=aso

C'è da sperare che si metta fine a questi strumenti finanziari che hanno causato danni inestimabili prima che sia troppo tardi, sembra che le Istituzioni Finanziarie abbiano preso le seguenti misure: 

Vedere link 

 

CLIKKA QUI X HOME PAGE - INDICE

Licenza Creative Commons
Blook: The future of Homo Sapiens (Sapiens?) by Fabio Marinelli - Italia - MRNFBA6.. is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at fabiomarinelli.ilcannocchiale.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

 

Sfoglia ottobre        dicembre
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
--- Primi ingressi nel blog ---
------------------------------------
Ingressi TOTALI: 1340769

Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv