.
Annunci online

 
Ci governano persone capaci di dire queste cose
post pubblicato in vignette, il 12 settembre 2011


 


 

 

 
 

 

 
 Berlusconi:
"Ho pagato Ruby per non prostituirsi".
 
"Sì è vero, la legge è uguale per tutti, ma per me è più uguale che per gli altri perché mi ha votato la maggioranza degli italiani".
(Crozza: Ci mancherebbe solo che Ruby dicesse: "gliel'ho data perché non andasse con le prostitute!").
 
"Mi sono accorto che l'Italia era poco considerata. Ho telefonato ai leader degli altri paesi e gli ho detto: se fate così non contate più sull'Italia! L'atmosfera da quel momento cambiò" (infatti basta vedere ciò che sta succedendo questi giorni! Crozza: ormai all'estero chiamano l'Italia Assurdistan!).
 
"Basta! Ci sono troppi affaristi in politica" (infatti chissà lui da dove viene!).
 
"La Bindi è più bella che intelligente" (però almeno non è di plastica).
 
"I soldi che ho dato a Ruby erano per un depilatore laser" (Crozza: "tutti i leader europei si preoccupano del PIL, il berlusca del DE-PIL!").
 
"Questa cosa non l'ho detta!" (le puntuali smentite post-cazzata).
 
"Eluana è una persona viva, respira, le sue cellule cerebrali sono vive e potrebbe in ipotesi fare anche dei figli. È necessario ogni sforzo per non farla morire" (cazzate per farsi amici i cattolici).
 
"Il pubblico accusatore dovrebbe essere sottoposto periodicamente a esami che ne attestino la sanità mentale. Per fare quel lavoro devi essere mentalmente disturbato, devi avere delle turbe psichiche. Se fanno quel lavoro è perché sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana" (invece chi ha detto queste frasi è sano di mente!).
 
"Sarò un Presidente operaio".
 
"Ho subito risolto i problemi di Napoli e l’Aquila" (altra cazzata!).
 
"Ora basta con le menzogne" (dovresti riprogrammarti il cervello berlusca: comunque c'è un rimedio, basta mettere un "non" all'inizio di tutte le frasi che dice berlusca. Se ci sono 2 "non" si tolgono e la frase diventa affermativa. Però attenti! Una volta su 100 dice la verità, ma non per etica, ma per rovinarci il giochetto!).
 
"Non è vero che io racconto barzellette, anzi disistimo chi lo fa. Io invece uso delle storielle per scolpire meglio dei concetti" (ah, ah, ah!).
 
"Ve lo giuro sui miei figli: questo decreto non è stato fatto per nessuno della mia nidiata" (se io fossi figlio del berlusca passerei il tempo a fare gli scongiuri e toccarmi i coglioni!).
 
"I poveri sono persone diseducate al benessere".
 
"Sei povero? Colpa tua".
 
"Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta".(Biagi e Santoro trasmissioni chiuse).
 
"L'uso che i Biagi, i Santoro e i... come si chiama quello là... ah sì, Luttazzi, hanno fatto della televisione pubblica, pagata con i soldi di tutti, è stato criminoso. Preciso dovere della nuova dirigenza Rai è di non permettere più che questo avvenga". (invece le sue TV fanno trasmissioni veritiere: vedere link).
 
"Bossi è la Wanna Marchi della politica. Mi viene il sospetto che voglia guidare il Polo delle parole in libertà". 
 
Un giornalista gli chiede: "Lei è stato iscritto alla P2 di Craxi e del C. A. F. (Craxi, Andreotti e Forlani)?". "Basta! Non ne posso più! Mi iscrissi perché stremato dall'insistenza del mio amico Roberto Gervaso. Ricevetti la tessera di "apprendista muratore", dissi di rimandarla indietro. O mi fanno Grande Maestro o niente".
 
"Quando mi arrivò la tessera della P2 rimasi offeso perché sopra c'era scritto "apprendista muratore": ma come, io ero un costruttore affermato!"
 
"Io non mi siederò mai più ad un tavolo dove ci sia il signor Bossi. Non sosterrò mai più un governo che conti su Bossi come sostegno. È una persona totalmente inaffidabile. Mi meraviglio come anche i mezzi di comunicazione, senza nessun senso critico, diano ospitalità a tutte le sue esternazioni che non hanno né capo né coda".
 
"Occorre aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia e in Europa, guardare a quanti vogliono venire in Italia con una apertura totale di cuore. 
[...] L'accoglienza è la politica di questo Governo"
 (cazzata immonda detta ospite in qualche TV tunisina del suo compare "Sca-Tarak Ben Hammar").

Discorso di fine anno del premier Berlusconi trasmesso lo scorso 23 Dicembre 2010: «Io sono legato da un’amicizia vera con tutti i leader di questi paesi, col presidente Mubarak e la sua famiglia, col presidente Bouteflika, mio coetaneo, con il leader della Libia e con Ben Ali, presidente della Tunisia»

 
"Nessuno mi può ricattare!" (vedere vignetta sottostante).
 

Presunta telefonata di Berlusconi a Lavitola sull’utenza panamense di quest’ultimo alle ore 23 e 14 del 13 luglio facendosi introdurre da un tale Alfredo. La telefonata dura più di 13 minuti, durante i quali si parla di vari argomenti, in particolare di vicende giudiziarie..


Anche di questo – sostiene un Berlusconi che sembra essere molto consapevole che la telefonata sia intercettata – non me ne può importare di meno… perché io …sono così trasparente..così pulito nelle mie cose..che non c’è nulla che mi possa dare fastidio..capito?..io sono uno..che non fa niente che possa essere assunto come notizia di reato…quindi..io sono assolutamente tranquillo…a me possono dire che scopo..è l’unica cosa che possono dire di me…è chiaro?..quindi io..mi mettono le spie dove vogliono..mi controllano le telefonate..non me ne fotte niente…io..tra qualche mese me ne vado per i cazzi miei…da un’altra parte e quindi…vado via da questo paese di merda…di cui…sono nauseato…punto e basta…”.
 
Rino Formica aveva detto: "la politica è sangue e merda", dopo la descrizione del Paese che ha fatto Berlusconi si capisce perché 1.300.000 persone campino di politica in Italia a spese degli altri cittadini!

Berlusconi avrebbe detto per telefono una frase sulla cancelliera Merkel che non posso scrivere perchè ancora i tabulati delle intercettazioni non sono stati pubblicati ufficialmente (tutti sanno qual è!). Forse questa intercettazione imbarazzante lo costringerà alle dimissioni! Un conto è dire di Obama che è un pò abbronzato, ma un'altra cosa è quello che ha detto della Merkel. L'unica scusante è che lo ha detto in una telefonata privata, quindi non avrebbe valore legale (forse in questo caso per il bene dell'Italia sarebbe stato meglio che la notizia di questa famigerata frase non fosse trapelata). Ometto anche la presunta risposta della Merkel. Indubbiamente una persona avrebbe diritto a un pò di privacy, e che le sue telefonate non siano intercettate, però non è salutare parlare al telefono e farsi accompagnare da tipi come Lavitola e Tarantini: del resto non è obbligatorio fare il presidente del consiglio, se uno vuole essere completamente libero può anche rinunciare. In Germania un ministro ha dato le dimissioni, perché nella tesi del dottorato ha omesso la bibliografia (facendo sembrare di aver copiato). Una ministra inglese ha dato le dimissioni perché il marito per sbaglio ha pagato la visione di un film osè con la carta di credito ministeriale della moglie (poche sterline). Se una persona decide di fare una cosa così difficile come stare al servizio dei cittadini in una democrazia, deve mantenere un contegno ed un comportamento irreprensibile.

Nello stesso giorno che è morto Steve Jobs che diceva frasi tipo "siate affamati, siate folli!", Berlusconi ha detto "viva la gnocca!". Mentre in America celebrano il "mela day", in Italia si celebra il "me la dai?".

«O io lascio, cosa che può essere anche possibile dato che non sto bene oppure facciamola la rivoluzione, ma la rivoluzione vera...Portiamo in piazza milioni di persone, facciamo fuori il palazzo di giustizia di Milano, assediamo Repubblica...»

Gelmini: "Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro". Va bene che non è tenuta ad intendersi di fisica, ma almeno dovrebbe scegliersi dei collaboratori migliori per scriversi i discorsi. (Crozza: lo so io che sono un comico, lei che è ministro dell’istruzione…? Fa dire a Zichichi: “pensate che la Gelmini attraversa qualunque materia senza imparare niente”. “La Gelmini sarà mica scevra?”).

Crozza dopo la formazione del governo Monti riguardo ai ministri donne: "per far parte del governo Monti è preferibile aver fatto la Bocconi, invece per il governo Berlusconi bastavano i b......."

Rotondi: "Berlusconi è un santo.... puttaniere!", ospite del programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora'. Come passerà alla storia – gli chiedono i due conduttori –, il Cavaliere Silvio Berlusconi? “Come uno statista”. Dittatore, benefattore, puttaniere: tra queste tre definizioni, qual è quella che non darebbe al Premier? ”Facciamola in altro modo, diciamo che è un santo puttaniere”.

Brunetta: "Sono orgoglioso di essere figlio di gente povera. Figlio della Venezia popolare. Andavo a lavorare con mio padre, venditore ambulante di gondoete, gondole di plastica nera. E lì, sui marciapiedi di Cannaregio, ho imparato tutto. Il lavoro, il sacrificio. Vivevamo in nove in novanta metri quadri, con i miei due fratelli, mia zia vedova e i suoi tre figli. E comunque a casa mia non c'era un libro. Cominciai a studiare il greco di notte, di nascosto. Così ho dato l'esame per passare al Foscarini. Il figlio dell'ambulante, il piccolino, al liceo dei siori. Alla maturità fui il primo della classe.Il Paese è con me, ma un pezzo del Paese no, e me ne sono fatto una ragione: il Paese delle rendite e dei poteri forti, e quello dei fannulloni, che spesso stanno a sinistra" (gente povera). Alla "sinistra per male" manda a dire: "Vada a morire ammazzata". E alla sinistra "perbene" chiede: "Recuperi gli ideali di una volta". "Volevo vincere il Premio Nobel per l'Economia. Ero... non dico lì lì per farlo, però ero sulla strada giusta. Ha prevalso il mio amore per la politica, ed il Premio Nobel non lo vincerò più.Ho molti amici che hanno vinto il premio Nobel e non sono molto più intelligenti di me." (per questo motivo l'economia mondiale si trova bene!). "Se non avessimo la Calabria, la conurbazione Napoli-Caserta, o meglio se queste zone avessero gli stessi standard del resto del Paese, l'Italia sarebbe il primo Paese in Europa". (Il cardinale Riboldi che ha capito da chi è composto veramente il governo ha detto: "giudizi meno avventati. Non servono spacconate, bisogna conoscere le cose di cui si parla".  Continua Brunetta: “Siete la parte peggiore dell'Italia, con voi non parlo” - "Io, povero, non bello e non ricco, ho fatto il culo al mondo e sono la Lorella Cuccarini del governo Berlusconi" (se fossi in lui non mi chinerei a raccogliere la saponetta quando fa la doccia col capo). "Stop al certificato antimafia: da adesso in poi si faranno le autocertificazioni". (Crozza: “lei è mafioso? – Minchia quale mafiosoo, io maiiii”).

Bagnasco: “comportamenti licenziosi, tristi e vacui” (Crozza: Il Vaticano ci ha messo 500 anni a dire che la Terra gira intorno al sole e venti anni che Berlusconi gira intorno alla patonza.).

Sacconi:
Racconta una barzelletta politicamente scorretta sulle suore e i briganti: "a me non mi hanno violentata perché ho detto no!". Che ha dato adito alle seguenti interpretazioni:
 
  1. Sacconi è fuori di testa come tutti quelli che sono citati in questo bestiario;
  2. La suora era bruttissima;
  3. I briganti erano stanchi;
  4. Le altre avrebbero detto sì.
Una cosa è certa: nemmeno Berlusconi ubriaco avrebbe avuto il coraggio di raccontare una cazzata del genere!
 
 
314 parlamentari della camera + 151 senatori  hanno votato il conflitto di attribuzione in cui è presente un testo che sostiene che siccome Berlusconi credeva che Ruby fosse la nipote di Mubarak, il presidente ha agito nelle sue funzioni e quindi non è processabile che dal tribunale dei ministri. Questi 465 parlamentari hanno svenduto definitivamente la loro anima e quella della democrazia: lo stesso Berlusconi aveva detto in un intervista: "Ho pagato Ruby per non prostituirsi". E loro non possono far finta di non sapere la verità!
 
Leghisti:
Castelli: "Non possiamo sparare, almeno per ora...".
 
Speroni: "Hitler ha sbagliato tutto: se fosse vissuto nei giorni nostri avrebbe mandato dei tedeschi coi barconi a invadere il mondo e nessuno avrebbe potuto fermarli perchè 'beh, cisono le ragioni umanitarie'. Noi in Libano, in Afghanistan stiamo usando le armi, perchè non dobbiamo usarle per difendere i nostri confini? Si parla tanto dei 150 anni dell'Unità, qui si tratta di difendere i sacri confini della Patria come qualcuno ancora dice".

Conclusione che sgombra il campo da ogni dubbio interpretativo: "Noi siamo invasi, c'è gente che viene in Italia senza permesso, violando tutte le regole. A questo punto vanno usati tutti i mezzi per respingerli, eventualmente anche le armi".

L'opposizione. 
Secca la replica dell'Idv. "La Lega spara sì, ma solo cazzate!”
 
Membri del governo:
Scajola: "Qualcuno mi ha pagato casa a mia insaputa",“Quando ho acquistato la casa, non sapevo se tutti i soldi fossero miei”, oppure "Non sono sicuro se questa casa è mia" (ma la firma dal notaio chi l'ha messa? Ad un decerebrato così doveva essere affidata la costruzione delle centrali nucleari!).
 
Lunardi peggio di Scajola!: "I favori li ho fatti come persona, non come ministro. Io sono una persona corretta".
 
Calderoli: "La legge sui reati di opinione l'ho scritta io e sono onestamente orgoglioso e ovviamente la legge sulla legittima difesa". Poi, aggiunge, "Un po' meno orgoglioso sono della legge elettorale che si dovrà riscrivere". E già perchè, confessa Calderoli, "glielo dico francamente, l'ho scritta io ma è una porcata. Una porcata - precisa ancora - fatta volutamente per mettere in difficoltà una destra e una sinistra che devono fare i conti col popolo che vota". (Dopo il mattarellum il porcellum!).

Scilipoti: "Lascio l'IDV perché Di Pietro non capisce l'agopuntura!".
 
La terribile Terry di Nicolò: Una delle escort coinvolte nel giro di festini a palazzo Grazioli spiega la sua filosofia di vita: “Se tu sei racchia e fai schifo, te ne devi stare a casa. Se vuoi 20mila euro al mese ti devi vendere anche tua madre”. E su Gianpaolo Tarantini dice: “Lui è un grande imprenditore, adesso tutti parlano contro di lui, ma è tutta invidia. Se sei onesto non fai un gran business, se vuoi andare in alto devi passare sopra i cadaveri ed è giusto che sia così”.
Vedere incredibile link. Da questa disgustosa intervista si capisce che la meritocrazia non conta niente: il discorso della Terry è un concentrato di ignoranza spicciola, luoghi comuni e machiavellismo illetterato. Come è stato possibile che la nostra nazione scendesse così in basso, tanto che una ragazza abbia il coraggio di rilasciare un'intervista così squallida? Chi o che cosa è responsabile di tanta decadenza?

 

 

 

Licenza Creative Commons
Permissions beyond the scope of this license may be available at f.marinelli@alice.it

 

 

Sfoglia agosto        ottobre
Capitoli:
Consiglio i siti:
Biografia e ideali:
Laureato a Bologna. Mi affascina occuparmi come hobby della sociologia e filosofia, tenendo ben presenti i problemi della natura, che soffre oltremodo per la presenza asfissiante dell'uomo. Il mio ideale è trovare una forma di convivenza degli uomini che: 1) abolisca le guerre; 2) promuova uno sviluppo sostenibile; 3) trovi un equilibrio permanente con la natura del pianeta Terra; 4) ridistribuisca le risorse tra tutti gli abitanti del pianeta; 5) aumenti le risorse relative su scala mondiale, mediante diminuzione della popolazione con un rientro morbido sotto i 4 miliardi, prima della fine del petrolio. "Imagine there's no countries It isn't hard to do, Nothing to kill or die for And no religion too. Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one. I hope someday you'll join us And the world will be as one. Imagine no possessions, I wonder if you can, No need for greed or hunger A brotherhood of man. Imagine all the people Sharing all the world..." Imagine di John Lennon
Sondaggio:
Per la SOPRAVVIVENZA del BLOG: CLIKKAMI per fare una DONAZIONE a piacere mediante l'uso di PayPal
Proponi su Blog News
Donazione con PayPal
Guest Book
Ricerca Google in Sito
------------------------------------
--- Primi ingressi nel blog ---
------------------------------------
Ingressi TOTALI: 1326623

Per MIGLIORARE il BLOG: CLIKKAMI per scrivere sul GUESTBOOK
------------------------------------
Support Wikipedia
------------------------------------
Clikkami per ricerca Google dentro il sito
------------------------------------
adv